Maschera

Ho la brutta abitudine di indossare una specie di maschera – anche se è più che altro un lato sopito del mio carattere che riaffiora e prevale sugli altri – quando la società mi richiede in un certo modo: quando devo essere informata, lucida, intelligente; quando devo essere professionale; quando devo essere brillante; quando devo valere qualcosa o farmi valere; quando devo essere esteticamente presentabile; quando devo essere impertinente fino a diventare stronza; quando devo prendere il comando e farmi rispettare; quando devo essere astuta o furba; quando dovrei essere tutta un’altra persona che non sono.

Insomma, quando so di dover colpire l’attenzione a tutti i costi mi autoconvinco del ruolo che devo recitare e puff! mi impersonifico nemmeno fossi un’attrice. La maggior parte delle volte non è fatto a posta a dire il vero… ma qualcuna sì.

Probabilmente è più un difetto che una qualità: chi vorrebbe avere a che fare con una persona che mette in gioco determinati aspetti del proprio sé piuttosto che tutto il pacchetto? Ovvio che quando trovano la sorpresa ci rimangono!

Forse è spirito di conservazione, di sopravvivenza, una forma di protezione.

Sebbene sappia che prima o poi dovrò fare a meno della mia maschera, ogni volta spero che il suo miracolo si ripeta in caso di necessità. Dopotutto, la maschera è molto comoda, tascabile e soprattutto utile.

Annunci

2 pensieri su “Maschera

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...