La rotazione del mondo

Il mondo non gira mai per il verso stabilito da noi: questa è una delle tante verità che si acquisiscono con gli anni, o meglio, con l’esperienza.

Nel momento in cui prendiamo una decisione, quando siamo sicuri che il passo appena percorso sia nella stessa direzione della rotazione del pianeta, ecco che le carte in tavola si confondono e ci troviamo a ruotare in senso opposto, come se fosse la cosa più naturale del mondo.

Ci sono tante leggi fisiche che incosciamente seguiamo e altrettante che violiamo, nella perenne ricerca del nostro ideale percorso ad ostacoli – quello che, oltre ad avere una rotazione contraria al pianeta, mette tra i nostri passi dossi e fossi, aggiungendo all’occasione un’acquazzone di svariati problemi.

Le difficoltà cambiano peso e intensità a seconda dei contesti e in particolar modo, il loro peso dipende molto dalla nostra età e dal nostro vissuto: tutto è relativo. Così, il cosa mi metto oggi dei quindici anni non rispecchia il dove andrò domani dei venti e il cosa cucinerò a pranzo dei trenta.

Le opinioni mutano, i gusti cambiano e il tempo ci trasforma. Definire come e quando questo avviene è confuso, ma il non saperlo con esattezza non può essere considerato un vero problema, almeno fin quando non lo facciamo diventar tale.

Gli esseri umani sono esseri problematici, di questo ho la ferma convinzione, soprattutto quando sono loro stessi a crearsi difficoltà che altrimenti non esisterebbero affatto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...